VI Camminata notturna con l’oratorio di Galgiana

Un ottimo successo la VI edizione della Camminata notturna, organizzata dall’Oratorio di Galgiana in collaborazione con la nostra associazione.

Un percorso che si è snodato fra Galgiana, Cascina Verdura e Cascina Modromeno, all’interno di una bella area tra il Rio Molgorana e il torrente Molgora, quasi tutto su sentieri campestri.
A contatto con l’ancora presente attività agricola che ha consentito, ancora una volta, di far vivere per qualche ora, soprattutto ai bambini, un’esperienza a contatto diretto con l’ambiente che ci circonda.

 Le immagini e i video della manifestazione sono stati realizzati, come sempre, dai nostri amici fotografi dell’AFCB.

Approfondimenti

Qui sotto un commento di Gaetano Caldirola, una delle anime dell’oratorio di Galgiana e sicuramente uno dei maggiori sostenitori di questa bella iniziativa.

Sabato 1 giugno alle ore 20.30 si è svolta la 6^ edizione della camminata notturna nata dalla collaborazione fra l’oratorio di Galgiana e gli amici dell’associazione Sentieri e Cascine con l’obiettivo di far vivere ai ragazzi un’esperienza notturna caratterizzata dal piacere della scoperta in un’atmosfera inconsueta.

Nessuno di noi probabilmente avrebbe il coraggio di passeggiare da solo nei nostri boschi di notte, ma quando si è in gruppo le paure lasciano immediatamente il posto alla gioia e rendono speciale tutto ciò che ci sta attorno, questo è lo spirito con cui abbiamo voluto portare avanti questa iniziativa.

Sono stati più di 100 i partecipanti (di cui una percentuale importante di bambini&ragazzi) di questa edizione che si sono dati appuntamento alle 20.30 all’oratorio di Galgiana, dove dopo alcune raccomandazioni da parte del nostro esperto Angelo Colombo sul comportamento rispettoso da tenere nei boschi è iniziata la nostra camminata che quest’anno prevedeva un percorso di circa 4,5 km e alcune soste adibite ai richiami notturni con l’intendo di conoscere meglio qualche abitante del nostro territorio: un maschio di quaglia non si è fatto attendere ed ha risposto immediatamente al nostro richiamo svolazzando spavaldo verso di noi perché inebriato dalla stagione degli amori.

Durante il percorso ci hanno anche accompagnato alcune storie riguardanti il bosco lette dal nostro cantastorie Fabrizio che ci hanno fatto galoppare con la fantasia e dialogare piacevolmente con il bambino che è dentro ciascuno di noi.

Proseguendo, ormai nel buio più completo, siamo riusciti anche a fare la conoscenza di una simpatica rana che senza la vista acuta di Angelo non saremmo mai riusciti ad incontrare e anche a gustare la piacevole presenza di moltissime lucciole che hanno accompagnato Il nostro percorso con una lucina speciale che nessuna delle nostre torce poteva riprodurre.

Al ritorno in oratorio ci hanno accolto le volontarie con una buona tazza di camomilla calda e tisane di tutti i tipi che hanno reso ancora più desiderabile un buon letto dopo la stanchezza del cammino, reso un po’ più difficile dalla presenza di erba molto alta legata alle tante piogge primaverili.

Un ringraziamento speciale a Angelo Colombo e gli altri associati presenti di Sentieri e Cascine oltre ai mitici fotografi di AFCB e tutti i volontari dell’oratorio che hanno reso possibile questo ormai tradizionale e partecipato evento. Un grazie anche a tutti i partecipanti che grazie ai loro “passi” permettono di mantenere vivi, belli e preziosi i nostri sentieri.

Appuntamento allora per il prossimo anno!!

Gaetano Caldirola, Oratorio di Galgiana

Video gallery

VI Camminata notturna con l’oratorio di Galgiana
Condividi:

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.