Camminata Notturna con l’Oratorio di Galgiana

Una serata luminosa e serena quella del 20 maggio  per la quarta edizione della Camminata notturna organizzata dall’Oratorio di Galgiana con la collaborazione della nostra associazione.

Appena ventiquattrore prima un violento temporale ha lasciato notevoli tracce di fango che non hanno comunque spaventato il numeroso gruppo e i molti bambini che si sono puntualmente trovati per partecipare all’attesissima iniziativa.

Anche quest’anno un percorso inedito, con partenza e arrivo all’oratorio di Galgiana.
Presa la direzione della Verdura, con un sentiero che scorre in prossimità del cimitero di Galgiana e già il canto di alcuni pettirossi catturano l’attenzione della nostra guida Angelo Colombo, che coglie subito l’occasione per una piccola sosta.

Passati quasi indenni i campi successivi , con le scarpe inevitabilmente di un colore diverso dall’originario, il programma prevedeva una sosta in una piccola e riparata radura con il lancio di alcuni richiami per i rapaci notturni, purtroppo senza risposta.
Qui c’è stata una prima lettura, magistralmente curata da Fabrizio Colonna, che ha catturato l’attenzione dei numerosi bambini presenti.

Anche una successiva sosta, in prossimità di un campo di grano a Modromeno, con il lancio del richiamo per le  quaglie, purtroppo, non ha avuto risposte positive.

Fortunatamente, nonostante il clima ancora un po’ freddino, qualche lucciola ha fatto capolino dall’oscurità e ha accompagnato il gruppo lungo l’intero tragitto.

Un lieto e molto apprezzato incontro ha entusiasmato i bimbi presenti con il ritrovamento (a bordo di una stradella) di un rospo smeraldino con il proprio piccolo.
Il nostro Angelo, con le dovute cautele, li ha mostrati a tutti prima di lasciarli liberi, nella vicina vegetazione.

Arrivati a Cascina Crotta si è ripresa la via del ritorno attraversando il bosco che collega Crotta con Villa Mariani.
L’ultima sosta in una piccola radura dove, per l’ultima volta, si sono provati i richiami per rapaci, ancora con esito negativo.

Molto positivo, invece, l’interesse per la seconda lettura della serata, sempre a cura di Fabrizio, divenuto ormai un professionista dei racconti.

Il rientro all’oratorio, passando dal retro di Villa Mariani, ha fatto da epilogo alla camminata che ha visto comunque la soddisfazione generale, in particolare dei numerosi bambini presenti.

The caldo, una fetta di torta ed un pasticcino preparati dai volontari dell’oratorio hanno concluso una bellissima e apprezzata serata.

Un ringraziamento speciale, come detto, a Angelo Colombo, che ci ha guidati in questa ricerca, ai nostri volontari che ci hanno seguito nell’escursione, a Guglielmo Beretta e Fulvio Glabiati per il bel servizio fotografico e ovviamente a tutti i volontari dell’Oratorio, in particolare Gaetano Caldirola, che hanno fortemente voluto questa bella e riuscita iniziativa.

Alla prossima!

Camminata Notturna con l’Oratorio di Galgiana
Condividi:

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.