Gente di granoturco

Il nostro Giorgio Pennati ha realizzato una bellissima e partecipata mostra a Cremella, nella splendida location della Sala Giovanni Paolo II.

Ha esposto le immagini della sua “storica” raccolta sul tema della vita contadina, che si svolgeva attorno alla coltivazione del granoturco, con le attività manuali e attrezzi tipici dello scorso secolo. I visi e i gesti delle persone raccontano un’epoca che sembra ormai lontana ma ancora ben presente nei ricordi di tanti uomini e donne di oggi.

La mostra, aperta l’8 dicembre scorso alla presenza del Sindaco, Ave Pirovano, e del Consigliere, Valerio Rigamonti,  è stata molto apprezzata in termini di presenze e di critica, come è sempre accaduto in tutte le occasioni in cui è stata esposta nel corso degli anni.

A seguire le immagini della mostra e della sua inaugurazione accompagnate da un paio di video.

Presentazione

GENTE DI GRANOTURCO
di Giorgio Pennati

Realizzate negli anni ’80, negli ultimi campi dove la semina, la raccolta e l’essicazione del granoturco avvenivano ancora a mano, queste foto sono già storia.
Mostrano i metodi di coltura e i semplici attrezzi utilizzati, ci fa intuire lo stretto legame con lo scorrere delle stagioni e delle festività, ci regala ritratti di personaggi dignitosi e orgogliosi della loro fatica e dove i colori e la luce vivificano la narrazione.
Dedicata questa mostra a loro ultimi contadini di quei paesi che coltivavano fazzoletti di terra ricevute in eredità in modo tradizionale.
Un ricordo speciale a mio papà e mamma che, dopo cena, mi raccontavano la vita vissuta in corte.

Dicembre 2022

La mostra

Il video dell’inaugurazione

Le foto dell’inaugurazione

Lo smontaggio