Rappresentazioni della natività

Tradizione religiosa Gennaio

Nel periodo natalizio e nelle successive giornate, fino a 6 gennaio, come in altre parti d’Italia, il territorio casatese ricorda la natività e il viaggio dei Magi.

Questo ricordo è legato ai presepi presenti nelle parrocchie e in diverse case private, a volte anche all’esterno dell’abitazione ma si concretizza con una serie di iniziative più generali come i presepi viventi e le sfilate in costume.

Tradizione è, per esempio, il corteo che diverse comunità mettono in scena grazie a figuranti e animali (tipicamente i Re Magi arrivano a cavallo), a volte con l’accompagnamento di zampognari, allevatori e di figure tipiche del presepe classico.
In quasi tutte le comunità del territorio, inoltre, le manifestazioni si concludono il 6 gennaio con la messa, la benedizione ai bambini e il bacio alla statua di Gesù bambino.

Tutte le rappresentazioni della natività

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.