Carnevale casatese

Tradizione civile Febbraio

Diciamo che, il più delle volte, è a febbraio… Perché il carnevale è una festa mobile, legata alla Pasqua (ovviamente) e può cadere dal 3 febbraio al 9 marzo.

A Casatenovo, territorio di rito Ambrosiano, il carnevale finisce al sabato e proprio al sabato si concentrano i festeggiamenti.
Festa molto sentita dai bambini, gli oratori organizzano carri allegorici, preparano costumi, fanno sfilate.
Certo, non è un carnevale come quelli di Venezia o Viareggio ma il divertimento è garantito lo stesso.

Tutti i carnevali

Perché nella diocesi di Milano il carnevale finisce più tardi?

Secondo la tradizione, il vescovo Ambrogio (Sant’Ambrogio) era impegnato in un pellegrinaggio e aveva annunciato il proprio ritorno a Milano entro carnevale, così da poter celebrare personalmente i riti di inizio della quaresima.
Trovandolo in ritardo, la popolazione della città decise di prolungare il carnevale sino al suo arrivo, rimandando il rito delle Ceneri alla prima domenica di Quaresima.

Nella realtà, la modifica non avvenne da parte della diocesi ambrosiana, che segue ancora il rito “antico”, ma fu il rito romano ad essere modificato.
I giorni di quaresima “extra”, dal mercoledì delle ceneri alla domenica successiva, furono introdotti nel rito romano per arrivare ad avere 40 giorni effettivi di quaresima, tenendo conto che la domenica non era un giorno di digiuno.

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.