Ripristinato l’alveo della Nava

Sono stati completati nelle scorse settimane i lavori urgenti attivati dall’Amministrazione Comunale a seguito di una frana che aveva di fatto intercluso il flusso della roggia Nava in un tratto compreso tra Galgiana a Cascina Bracchi, in corrispondenza di Cascina Cacciabuoi.

Ecco come si presentava la situazione lo scorso 17 febbraio 2019 durante un sopralluogo congiunto fra alcuni volontari della nostra associazione e del Gruppo Valle Nava.

Sostanzialmente aveva ceduto la sponda destra del torrente, qui divenuto molto profondo, a seguito della continua erosione esercitata dal notevole flusso di acqua durante forti eventi piovosi aggravati probabilmente anche dallo scarico di troppopieno esistente poco più a monte.

L’intervento realizzato, come si può ben notare dalle immagini, è consistito nel rifacimento integrale di un lungo tratto della sponda destra con grosso pietrame, a partire proprio dallo scarico di troppopieno.

Ecco le immagini scattate a fine marzo.

L’efficacia dell’intervento, apparentemente positiva, potrà comunque essere realmente valutata in occasione dei prossimi eventi piovosi.

Ripristinato l’alveo della Nava
Condividi:

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.