Rinetta Beretta

Anche la mitica “Rinetta” ci ha lasciato. Mamma di Giorgio, Federico e Luisa, nostri associati è stata custode per oltre 50 anni della Chiesa di Cascina Bracchi.

Qui un piccolo ricordo di suo figlio Giorgio:

Di sentieri ne ha percorsi molti magari con difficoltà ma sempre sorretta dalla sua fede. Con la sua saggezza ci ha insegnato ad affrontare la vita. Ha distribuito a tutti noi serenità e insegnato la carità per gli altri. Sono sicuro che, insieme a mio papà, ci aiuterà ancora.

E’ stata anche nostra testimone in un paio di interviste di una decina di anni fa nell’ambito del nostro progetto “Non si butta via niente, ed è con alcuni stralci di queste che vogliamo ricordarla.

maggio 2009 insieme all’inseparabile sorella Celestina (scomparsa qualche anno fa e che qui cogliamo l’occasione per ricordare volentieri) sono state ripercorse alcune vicende legate alla tradizione ed alla devozione popolare della frazione anche con un canto tradizionale dedicato a S. Anna con l’aiuto di Luigia Motta.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie.

Ciò accade perché il servizio che potrebbe mostrare questo contenuto utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati.
er visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

settembre 2008 invece, in Cascina Bernaga, abbiamo intervistato oltre alle sorelle Celestina e Rinetta, anche i fratelli Valentino e Angelo Colombo (il secondo scomparso poche settimane fa all’età di 100 anni) sulla particolare storia della Bernaga e le prime feste paesane di Cascina Bracchi.

Da parte nostra un ringraziamento per le preziose testimonianze che ci hanno lasciato e soprattutto per aver contribuito alla piccola storia del nostro territorio.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie.

Ciò accade perché il servizio che potrebbe mostrare questo contenuto utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati.
er visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Rinetta Beretta
Condividi:

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.