Oggi, 06 gennaio 2017, si è spento Andrea Viscardi, pilastro e membro storico della nostra associazione di cui è stato tra i fondatori.

Ecco la comunicazione che personalmente ho trasmesso al Direttivo ed ai soci della nostra Associazione. 

Al direttivo, ai soci e amici di Sentieri e Cascine

Ciao a tutti,

Volevo tristemente informarvi che oggi purtroppo ci ha lasciato Andrea Viscardi.

Personalmente avevo con lui un rapporto di amicizia molto stretto consolidato in oltre quarant’anni di ideali e progetti condivisi e sentirò molto la sua mancanza.

Con lui oltre a perdere un membro del direttivo perdiamo anche un pilastro fattivo e concreto della nostra associazione.

Non sarà facile sopperire al suo contributo e per questo ciascuno di noi dovrà dare un qualcosa in più.

E’ un tristissimo inizio del nuovo anno. E’ di pochi giorni fa purtroppo anche la scomparsa di Giuseppe (Pino) Cantù anche lui socio della nostra Associazione dal 2007. 

Francesco Biffi
Sentieri e Cascine


Noi lo vogliamo ricordare così, in mezzo a noi al termine di uno dei lavori più significativi che abbiamo fatto grazie anche al suo prezioso contributo di idee e… di badile, esattamente come lui ha sempre interpretato la sua vita senza aver mai avuto paura di sporcarsi le mani.

Rifacimento della scaletta del Rio Rancate

Ricordi di Andrea Viscardi

E’ importante ricordare ciò che Andrea Viscardi ha fatto per la nostra Associazione.

E’ importante perché ha fatto molto, ma anche perché quel molto lo ha fatto interpretando perfettamente lo spirito dell’associazione stessa cercando di ridurre al minimo le parole e massimizzare i fatti.

Questo era Andrea. Non ha mai avuto paura di “sporcarsi” letteralmente le mani, anzi gli piaceva quando poteva maneggiare la motosega, trapani e avvitatori, badile e mazza o le sue mani stesse.

Allora ripercorriamo, seppur per sommi capi, e con l’aiuto di qualche immagine la sua “storia” a servizio dell’Associazione.

E’ stato presente alla Festa di Fondazione della nostra associazione nel giugno del 2005:

Ancora prima (quando eravamo “Gruppo Sentieri e Cascine”) con lui abbiamo percorso tutti i sentieri per impostarne la mappa (poi pubblicata e distribuita a tutti i casatesi nel 2003) con successive ricognizioni per fare la segnaletica:

Suoi sono stati i prototipi delle frecce (qui sotto le prime in assoluto) presentate in occasione della giornata ecologica del 2009 in Villa Mariani:

Nel giugno del 2009, proprio alle porte della Corte di Campofiorenzo, la posa del primo palo della segnaletica ha segnato l’inizio dell’attività più importante portata avanti dalla nostra Associazione.

Negli anni successivi abbiamo continuato l’opera ed il suo contributo non è mai venuto a mancare come ben chiaro da queste immagini:

Il suo contributo (di idee e lavorativo) è stato essenziale nei tanti lavori di miglioramento che abbiamo fatto sulla rete sentieristica.

Solo per ricordarne alcuni pensiamo alla prima volta la scaletta del Rio Rancate:

Quella di Cascina Grassi:

Quella tra Rogoredo e Campofiorenzo:

Ed infine il rifacimento dopo qualche anno di quella del Rio Rancate con la storica ed emblematica la foto sulla scaletta con il badile in mano.

Ha accompagnato molte scolaresche nelle loro uscite. Vestito di tutto punto, bastone e zainetto in spalla è stato guida attenta e preziosa per insegnanti e bambini.

Durante le giornate ecologiche si vedeva poco perché il suo era un lavoro oscuro ma preziosissimo. Si è sempre occupato della parte logistica curando anche i rapporti con l’Amministrazione Comunale e la Cooperativa di consumo per gli approvvigionamenti.

A Campofiorenzo ci ha accompagnato durante la ricerca de “I Segni del Sacro” aiutandoci a scoprire le icone presenti.
Ha partecipato all’organizzazione della manifestazione della loro presentazione.

Ha fortemente voluto, insieme ad altri amici di Campofiorenzo, la presentazione della mostra del Tramway a vapore di cui aveva un vero interesse per delle ricerche e memorie raccolte.

Ha raccontato più volte la storia della Corte di Campofiorenzo in cui ha vissuto fino al suo trasferimento a Correzzana ma a cui rimaneva fortemente legato.

L’ultima in occasione di un’uscita con un gruppo organizzato da Demetra che abbiamo accompagnato lo scorso mese di maggio.

Nel novembre del 2014 realizzammo una lunga videointervista proprio sulla storia della “sua” corte, l’acquedotto, i conti Mellerio e Somaglia e di cui ne pubblichiamo uno stralcio.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie.

Ciò accade perché il servizio che potrebbe mostrare questo contenuto utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati.
er visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Ha partecipato alla vita associativa da subito. E’ stato uno dei soci fondatori e da allora ha sempre fatto parte del Direttivo dando il suo contributo in termini di idee e proposte operative.
Quando ha potuto ha partecipato alle nostre cene sociali ed alle Assemblee e, nell’occasione, rivedere divertendoci i vari video delle attività svolte durante l’anno.

Ha sofferto con noi la chiusura del sentiero di Quattro Valli partecipando attivamente alla manifestazione dell’ottobre 2005 denominata “4 passi oggi per ….essere liberi domani”.

Ci ha degnamente rappresentato in alcune situazioni pubbliche tra cui anche in una videointervista con MB TV (una televisione privata monzese) o quando dovevamo presenziare in altre manifestazioni.

E’ facile quindi verificare quanto la sua presenza sia stata importante. E’ stato presente in maniera assidua e significativa nella nostra vita associativa.

A lui non può che andare un grande ringraziamento per tutto ciò che ha fatto nella certezza che non sarà dimenticato perché ogni cosa che abbiamo fatto ce lo ricorderà, ogni palo, ogni scala così come ogni manifestazione futura.


Ricordando Andrea Viscardi

In questi giorni sono arrivati direttamente, sui siti e sui social messaggi di cordoglio e partecipazione.

Questo è il messaggio che personalmente ed a nome dell’Associazione ho scritto e letto durante la cerimonia funebre:

Ricordo di Andrea

Qui di seguito inseriamo i messaggi di cordoglio inseriti su vari siti o arrivati all’associazione.

Marathon Bike della Brianza

Un grandissimo Amico di tutti noi, del Bike Action Team Galgiana, della Marathon Bike della Brianza e di Cascine e Sentieri…

Il sentimento più’ forte che mi assale in questi momenti è la Sua Immensa e TOTALE DISPONIBILITA’ a tutti e a tutto: mia personale da oltre trent’anni, dalle prime esperienze nel Comune di Casatenovo, con la gestione della Palestra dalla sua costituzione, dalla sua disponibilità e sostegno anche materiale alle varie edizioni della Marathon Bike della Brianza e della corsa Cascine e Sentieri – tra i fondatori col gruppo di Campofiorenzo – e non ultimo la condivisione del DAE alla Palestra dello scorso Novembre.

Abbiamo tutti presente il lavoro silenzioso di pulizia degli spogliatoi la sera della Marathon Bike della Brianza molte volte in anticipato intervento solitario.

Ti sentiamo ancora uno di noi, con noi, con i nostri angeli custodi Giuseppe e Pasquale ad assisterci e proteggerci da lassù’…

Grazie Andrea, con la tua DISPONIBILITA’ assistici ancora…

ASD Casatesport

Tutta la Casatesport si unisce al cordoglio della famiglia nel salutare Andrea, il grande nostro presidente che ha fatto crescere la nostra associazione e tutta Casatenovo.

Grazie a tutte le associazioni che ci sono vicini in questo momento.

US Cassina de' Bracchi

Addio ad un amico di tutte le associazioni.

Anche l’U.S. Cassina de Bracchi si unisce al cordoglio della famiglia e di tutta Casatenovo per la scomparsa di un grande amico di tutte le associazioni ed un grande volontario!

Ciao Andrea!

L'Altra Campanella - Associazione Promozione Sociale

Siamo molto tristi, un caro amico ci ha lasciati, siamo costernati per la scomparsa di Andrea Viscardi e siamo vicini alla sua famiglia e a tutti quanti lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato le doti di altruismo e gioia.

Porgiamo il nostro cordoglio a Casatesport e a Sentieri e Cascine, associazioni nelle quali Andrea era impegnato in prima linea.

Il mondo della scuola

Gentili Associazioni “A.S.D. Casatesport” e “Sentieri e Cascine

Avendo appreso della scomparsa del Signor Andrea […] gli educatori dei progetti “Pomeriggi a Scuola” e “B-IO Parco” unitamente allo staff amministrativo dell’ufficio sociale del Comune di Casatenovo esprimono le proprie condoglianze a tutti Voi e alla Famiglia.

Rimarrà nei nostri ricordi e pensieri per tutta la disponibilità, i sorrisi e la voglia di fare che ha sempre dimostrato rispetto a tutti i progetti con i bambini per i quali abbiamo chiesto la vostra collaborazione.

Ciao, Andrea

Distinti Saluti, Francesca&Federica

Alcuni soci di Sentieri e Cascine

Mino
Gli Amici sono come le stelle, quando brillano si vedono, quando non si vedono ci sono. Ciao Andrea

Roby
Le persone che vengono a mancare non sono più accanto a noi ma ovunque noi siamo. Ciao Andrea

Fulvio
Penso, anzi ne sono sicuro che con la sua disponibilità  e generosità troverà sicuramente qualcosa da fare anche lassù.

Guber
Ci mancheranno i divertenti battibecchi con il nostro Fabio.

Luigi
Nei cinque anni e mezzo in cui ho avuto l’opportunità di frequentarlo ho ammirato in lui la concretezza e la disponibilità.
Uomo d’azione.
Non amava perdere tempo, poche chiacchiere, quando c’era qualcosa da fare era sempre in prima linea.
Grande esperienza e competenza per risolvere qualsiasi problema.

Giorgio
Anche a noi dell’AFCB mancherà.
Ci mancherà quel suo modo di criticare le nostre foto con battute scherzose e con quella solita e famosa frase ” voi fotografi siete lazzaroni perché fate solo foto e … non lavorate “.
Mentre poi quando le vedeva apprezzava e dava il suo giudizio con grande rispetto e grande sensibilità.
Ciao Andrea.

Fabio
Con lui ho imparato tante cose.
La politica, quella “buona”. Trent’anni insieme nelle associazioni. In Trentino per la settimana bianca ed era la nostra guida. La nostra settimana a Miramare.
Tutti ricordi indimenticabili.
Un grande grazie Andrea per tutto questo.


Dalla famiglia Viscardi

Lo scorso 9 gennaio, la famiglia Viscardi ci ha trasmesso il suo ringraziamento:

Vi ringraziamo per il grande affetto e sostegno che avete sempre dimostrato, sia nei momenti felici che in quelli di difficoltà.
Speriamo che Andrea rimanga a lungo nei vostri cuori.
Un saluto e un abbraccio.

Famiglia Viscardi
M. Antonia, Paolo e Marta.

Noi rinnoviamo le più sentite condoglianze alla famiglia e ribadiamo il nostro ringraziamento ad Andrea per il tempo che ci ha dedicato chiudendo questo spazio con la stessa frase del suo ricordo letto in Chiesa:

A noi rimane il grande privilegio di averti avuto come compagno di strada per il tempo che ci è stato concesso, un privilegio raro come rare sono le persone come te: capaci, leali e generose.

Grazie Andrea.

Ciao


Condividi:

Su questo sito web usiamo dei cookie per il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici) e per scopi statistici, per fornire servizi come i video e via dicendo (cookie di servizio).
Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno questi cookie, usati per offrirti in servizio migliore.
Se vuoi maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.